請輸入關鍵詞開始搜尋
December 19, 2023

La nuova mostra del Tai Kwun “Serpente verde: l’ecologia al centro delle donne” esplora il legame tra arte ed ecologia.

Il riscaldamento globale in corso non solo ha attirato l’attenzione della comunità ambientalista, ma è diventato anche un tema di discussione per gli artisti. La nuova mostra collettiva “Serpente verde: l’ecologia al centro delle donne” presso il Museo d’Arte Contemporanea di Tai Kwun, si concentra sulla connessione tra arte ed ecologia, riunendo oltre 30 artisti e gruppi artistici provenienti da più di 20 paesi diversi. La mostra presenta oltre 60 opere d’arte che, attraverso la prospettiva degli artisti, rivelano nuovi racconti incentrati sulle donne.

大館展覽「青蛇:女性中心的生態學」

Quando si parla di “Serpente verde”, tutti pensano immediatamente alle sorelle serpente Bianco e Verde della leggenda cinese “La storia del Serpente Bianco”, in cui il serpente verde rappresenta il potere femminile. Il “Serpente verde” appare anche in miti di diverse culture in tutto il mondo, ad esempio come una figura umanoide serpentina con la capacità di trasformarsi e rigenerarsi. D’altra parte, le curve sinuose del serpente sono simili a un fiume che scorre sulla terra, simbolo di vitalità.

大館展覽「青蛇:女性中心的生態學」

“青蛇: L’ecologia centrata sulle donne” esplora varie mitologie e visioni del mondo che hanno al centro le donne, aprendo un dialogo reciproco e cercando di esplorare le possibilità di altre relazioni ecologiche, immaginando scenari futuri diversi. La mostra mette in luce i danni causati dall’economia di sfruttamento che ha portato alla crisi ecologica, rivelando come la natura venga considerata una risorsa da sfruttare indiscriminatamente, e sottolineando come la ricerca del profitto e della crescita porti solo a distruzione, diffusione di tossine e inquinamento, fino al collasso del sistema ecologico e all’aggravarsi dei cambiamenti climatici.

大館展覽「青蛇:女性中心的生態學」

Molti artisti espositori stanno esplorando la storia della distruzione e dello sfruttamento della natura in diverse parti del mondo, mentre altri artisti sono particolarmente interessati ai sistemi di conoscenza marginalizzati o oppressi. Tuttavia, “青蛇” non intende presentare un punto di vista distopico e triste, ma vuole interrogarsi su come, mentre gli artisti celebrano la natura e apprezzano il potere infinito della natura che abbraccia tutto, possiamo riflettere su come mettere al centro la cura, valorizzare le relazioni tra le persone e tra l’umanità e la natura. Come un serpente avvolto su se stesso, formando un cerchio, simboleggia la compassione e la cura, come un serpente avvolto su se stesso, formando un cerchio, rappresenta il fatto che il pianeta e l’universo accolgono tutte le cose.

大館展覽「青蛇:女性中心的生態學」

Quando si entra nel campo di allenamento della prigione Tai Kwun, gli spettatori vedranno prima “MIKA: Eight Temples” creato da Yousef Agbo-Ola e Tabita Rezaire, la cui forma è ispirata alla struttura cellulare dei microbi e delle radici delle piante nel terreno, con alcune influenze prese anche dai polmoni umani e dalla struttura anatomica delle piante. L’opera celebra il ritmo giorno-notte e la forma biologica condivisa tra le piante e gli esseri umani, nonché l’energia che risuona a livello inconscio, invitando simbolicamente gli spettatori a intraprendere un viaggio di creazione sulla Terra, attraversando le sue epoche e i suoi cambiamenti.

大館展覽「青蛇:女性中心的生態學」

Per quanto riguarda le acquerelli e le opere di carta tagliata di Ann Laida Chapiro, sono composte con cura utilizzando piccoli fori circolari disegnati con inchiostro e grafite, che richiamano la tecnica di puntura dell’agopuntura. Alcune delle sue opere intrecciano organi, corpi celesti e il sistema nervoso per creare paesaggi meravigliosi che rappresentano il corpo umano, la terra e il cielo come un’unica entità. Le opere di Lona Amira si ispirano alla pratica spirituale della cultura sudafricana, creando uno spazio di guarigione che si connette con la terra, gli antenati e gli spiriti circostanti. Gli spettatori possono attraversare una tenda di perle per entrare nell’installazione, stando su un letto di sale curativo e ascoltando canti, per approfondire il loro legame con tutte le cose.

大館展覽「青蛇:女性中心的生態學」

「Serpente azzurro: l’ecologia al femminile」mostra
Data: dal 20 dicembre 2022 al 1 aprile 2024
Luogo: Museo d’arte contemporanea Tai Kwun

Immagine di origine: Tai Kwun

Lettura consigliata:

Share This Article
No More Posts
[mc4wp_form id=""]